DECARBONIZZAZIONE FILTRO ANTI PARTICOLATO CON IDROGENO HYDROMAVERICH ECLEANER, REVISIONE, H2O

Dal mese di febbraio 2024 in sede di Revisione viene effettuata la verifica della porta OBD: la nuova disposizione normativa impone, controlli vincolanti tramite questa porta, la lettura degli errori che sono memorizzati nella centralina e non solo. E’ necessaria, anche se non ancora obbligatoria, la comunicazione sui consumi di carburante rilevati. 

Molti di questi test sono collegati alla necessità di smascherare alcuni tentativi di frode o di alterazione dell’auto, come un tentativo di ringiovanirla tramite la modifica e la correzione dei dati o dei chilometri, oppure manomissioni o rimozioni del Filtro Anti Particolato piuttosto che valvola Egr.

Vincoli molto più stringenti, dunque, soprattutto per evitare tutte quelle possibili situazioni in cui si possa rischiare che ‘chiudere un occhio‘, e far passare l’auto ai controlli, possa significare non solo violare la legge, ma anche mettere in circolazione una vettura che, così com’è, non è abilitata a farlo e rappresenta un pericolo per la sicurezza viaria.

Si consiglia pertanto di riflettere bene prima di rimuovere o manomettere il filtro anti particolato perché rischiate di dover ripristinare tutto il sistema a costi esorbitanti. 

Rincordiamo che per pulire il sistema FAP e valvola Egr è sufficiente effettuare ad idrogeno Trattamento Hydromaverich Ecleaner e non sarà necessario alcun intervento estremo.

 

 
 
y>